Il grande giorno che tanti fan stavano aspettando è arrivato: Ermal Meta salirà sul palco dell’arena Madiba alle ore 21.30. Con il successo delle precedenti date in giro per l’Italia, FestaReggio è pronta ad accogliere migliaia di fan provenienti da tutta la penisola per un grande concerto gratuito. Vietato Morire, Ragazza Paradiso e A parte Te sono solo alcuni dei grandi successi che il cantautore porterà sul palco di FestaReggio. Ermal Meta è veramente un caso unico: oggi in Italia è il più autorevole tra i cantautori; solo negli ultimi due anni 6 dischi di platino e 4 ori. Nel 2015 ben 5 pezzi figuravano in estate tra i primissimi trasmessi dalle radio. A coronamento di questo 2016 denso e ricco di impegni (Coca Cola Summer Festival, Asti Musica, Meraviglioso Modugno), soddisfazioni e riconoscimenti (Premio Lunezia, Spazio d’Autore – come migliore autore dell’anno – Premio Città di Ancona) è arrivato l’invito da parte di Carlo Conti di partecipare tra i Big a Sanremo 2017 che si è concluso per Ermal con il Podio, il Premio Critica Mia Martini e il Premio per la miglior cover (Amara Terra Mia, portata al successo da Domenico Modugno e scritta con Enrica Bonaccorti).

La sociologa Chiara Saraceno alle ore 21 in Piazza Grande presenterà il suo ultimo libro Mamma e papà. Gli esami non finiscono mai, che guarda al mestiere di genitore e alle sue sfide attuali partendo dall’esperienza concreta di madri e padri, smontando stereotipi e ricette troppo facili e riflettendo sui dilemmi posti dalle nuove tecnologie riproduttive. Un libro che non vuole fornire ricette, ma piuttosto individuare qualche filo tra i molti dubbi di padri e madri alla ricerca di un equilibrio tra il dare regole e offrire sostegno, tra i dilemmi di uomini e donne di fronte al desiderio di un figlio ad ogni costo. Perché il mestiere di genitori è oggi fatto di continue biforcazioni. Introdurrà l’appuntamento Luca Bonacini, segretario Gd di Reggio. Il dibattito sulla genitorialità, moderato dalla giornalista Sara Di Antonio, vedrà la partecipazione di Maria Mondelli, consigliera di parità del Comune di Reggio Emilia.

Le “nuove” famiglie: si allargano le opportunità è il titolo dell’ultimo incontro curato dal Progetto AffidarSI – Accoglienza Affido sul rapporto tra genitore biologico e genitore sociale e lo sguardo della società sul tema adozione con e Saverio e Marcello, due padri e un amore. Interverranno alle 20 in Piazzetta delle Idee Margherita Graglia, psicoterapeuta, formatrice e saggista, Marco Gattuso giudice del Tribunale di Bologna e direttore di Articolo 29. Modera Fadia Bassmaj di Sinonimia.

Vedi il programma della giornata »