Il folk d’Oltrenza sbarca mercoledì 22 agosto sul palco dell’Arena di FestaReggio! Nata quasi per gioco nel 2003 dalla passione per la musica folk di un gruppo di amici della Bassa parmense, oggi la band parmigiana dei Mé, Pék e Barba conta all’attivo 15 anni di musica durante i quali ha pubblicato 6 album di inediti e un cd/dvd live. Due gli ospiti speciali della serata: Max Cottafavi, chitarrista del rocker Ligabue e Francesco Moneti, violinista dei Modena City Ramblers.

Nel loro percorso i Mé, Pék e Barba vantano importanti collaborazioni con artisti di fama nazionale, fra cui Omar Pedrini, Puccia degli Apres la Classe, Gigi Cavalli Cocchi, l’attore bolognese Vito, l’ex cantante dei Nomadi Danilo Sacco, Marino Severini dei Gang, Alberto Morselli (ex cantante dei Modena City Ramblers) e tengono tantissimi live in tutto il nord Italia partecipando anche a festival internazionali. Alcuni componenti del gruppo hanno inoltre partecipato nel 2010 alla realizzazione del video Chocabeck, singolo di lancio dell’omonimo disco di Zucchero Sugar Fornaciari.

Il loro penultimo lavoro discografico presentato nell’aprile 2015 e intitolato CartaCanta è stato interamente ispirato ai libri e ha visto le collaborazioni di autori del calibro di Erri De Luca, Mauro Corona, Marcello Fois e Paolo Rumiz. Nel 2016 hanno avuto il piacere di dividere il palco con Luca Carboni, con il quale hanno suonato e cantato Piazza Grande di Lucio Dalla e con Omar Pedrini con il quale hanno suonato e cantato Il vino di Piero Ciampi. Nell’aprile 2018 esce l’ultimo disco inedito Vincanti, album totalmente dedicato al mondo del vino, nel quale hanno partecipato Omar Pedrini (autore e interprete del brano Sarà festa), Puccia degli Apres la Classe, Gigi Sanna e Davide Guiso degli Istentales, Dario Canossi dei Luf, Franco Giordani e Roberto Cipresso, winemaker di fama internazionale; la prefazione del disco è stata scritta da Andrea Grignaffini, codirettore di “Spirito di vino” e curatore della guida vini dell’Espresso, e Marino Severini dei Gang ha arricchito le pagine del booklet con un suo racconto incentrato sul vino.